Archivio tag: vini italiani

Vini italiani e accostamenti bizzarri: funghi, piatti vegetariani, pizza

Coloro che amano il vino, sanno quali siano i vini italiani migliori per i primi e i secondi piatti a basi di pesce oppure di carne. Ci sono però molti altri abbinamenti, anche bizzarri in alcuni casi, che possono essere fatti in cucina, abbinamenti per i quali potrebbe essere difficile riuscire a scovare il vino più adatto. Pensiamo ad esempio ai funghi, ai piatti vegetariani oppure, perché no, alla pizza.

I funghi sono tra i frutti più prelibati e carichi di gusto che la terra ci offre, ma riuscire a trovare il vino giusto per loro non è affatto semplice, perché c’è sempre il rischio che il vino possa andare a coprire in modo sin troppo intenso il loro aroma, senza quindi riuscire ad esaltarlo. Vi consigliamo caldamente allora di scegliere un vino prodotto con uve Sauvignon nel caso di risotti e pasta conditi con i funghi oppure di funghi fritti. Per ogni ricetta che preveda finferli oppure chiodini, potete invece scegliere un vino Cori. E per il tartufo? Un Nebbiolo è senza alcun dubbio il vino perfetto.

Le ricette vegetariane sono sempre più diffuse e amate, ma quali vini scegliere per riuscire ad esaltare il loro sapore al meglio? Per tutte le ricette a base di formaggio, soprattutto stagionato, oppure di frutta, potete decidere di aprire una bottiglia di Franciacorta. Per i formaggi molto leggeri, freschi, magari spalmabili e per la soia o i primi piatti a base di zucca e verdure fresche, potete optare per un bel Pinot Grigio. Per le insalata dal sapore piuttosto acido, il Gaggiandre è il vino ideale. Per tofu e seitan, ingredienti questi sempre più diffusi nella cucina vegetariana, l’abbinamento migliore è senza dubbio un Passera. Se invece dovete trovare il vino perfetto per i piatti a base di uova, meglio scegliere un Nero d’Avola oppure un buon bicchiere di genuino Verdicchio.

E per la pizza? Molte persone credono che non sia assolutamente possibile creare un abbinamento di questa tipologia, ma possiamo invece assicurarvi che non è affatto così. Per le pizze alle verdure, leggere e fresche, e per quelle con crostacei o pesce, potete optare per un vino rosato molto leggero. Per le pizze invece più pesanti, arricchite da salumi anche piccanti, è possibile invece optare per il Lambrusco e le sue incantevoli bollicine. Nel caso di pizze con salsiccia, rucola, melanzane, gorgonzola e altri formaggi dal sapore molto forte, è invece possibile optare per un vino fermo piuttosto corposo.

Speriamo davvero che questi piccoli consigli vi siano utili, così che sia possibile per voi scovare i vini italiani migliori per ogni ricetta che siete soliti portare in tavola. Vi consigliamo caldamente di andare alla ricerca dei migliori vini italiani per le vostre ricette direttamente online, così che sia possibile scegliere tra una più vasta gamma di cantine e di etichette, così che sia possibile anche risparmiare. Risparmiare sul vino, che è di per sé un prodotto piuttosto costoso, è fondamentale, così da non dover scendere a compromessi, così da riuscire a portare in tavola il meglio senza per questo dover spendere un’esagerazione. E ricordate che è sempre buona regola avere in casa delle bottiglie di vino in più, così che sia possibile portarle con voi nel caso in cui veniate invitati ad una cena o ad una festa. Arrivare a mani vuote infatti è davvero da maleducati!