Febbraio 24, 2024

Torna Spesa Giusta 2012

 

Dal 13 al 28 Ottobre 2012 riparte Spesa Giusta, l’evento annuale di promozione del commercio equo certificato Fairtrade che quest’anno si rinnova.
Alle due settimane dell’evento aderiscono numerose catene di distribuzione e importatori, che praticheranno sconti e campagne di promozione all’interno dei propri negozi. Hanno già dato la loro adesione Auchan, Bennet, Cadoro, Coop Italia, Crai, Despar, Ecor – Naturasì, Lidl (catene di super e ipermercati), e Alce Nero – Mielizia, Coind, Coop. Chico Mendes Modena, Fruttital, Icam, Organic Sur, Prudent Europe, Riso Scotti, Spreafico, (importatori e trasformatori).
I consumatori potranno trovare prodotti di commercio equo certificati Fairtrade in migliaia di punti vendita in tutta Italia.
Lo slogan: “Valore alle tue scelte”
Quest’anno Fairtrade Italia e i suoi partner puntano sul concetto di “valore” come elemento fondante delle scelte di consumo. I consumatori italiani e nel mondo premiano sempre di più i prodotti certificati Fairtrade (v. box), ai quali riconoscono un valore significativo: quello di promuovere relazioni commerciali improntate al rispetto e all’equità.
E sono proprio le scelte quotidiane dei consumatori che rendono possibile immaginare un futuro in cui non sarà più necessario aggiungere l’aggettivo “equo” al commercio, perché le regole saranno cambiate per tutti, grazie ad una nuova consapevolezza.
Il marchio Fairtrade è sinonimo di economia che funziona, raccoglie l’intereresse dei consumatori anche in periodi difficili e porta benefici tangibili ai produttori del Sud del Mondo. Sono sempre più numerosi, infatti, coloro che scelgono il commercio equo certificato: secondo i dati internazionali ammonta a 5 miliardi di euro la spesa per i prodotti Fairtrade in tutto il mondo (contro i 3,4 del 2010). Questa cifra si è concretizzata in oltre 65 milioni di euro attribuiti ai produttori sotto forma di Fairtrade Premium, dedicati alla implementazione di progetti di sviluppo locale e inclusione a livello della comunit. In Italia si sono toccati i 57,5 milioni di valore dei prodotti certificati venduti nel 2011, contro i 43,5 del dato 2009.
Il 54% del valore dei prodotti Fairtrade venduti in Italia nel 2011 è anche biologico, con una crescita netta del 16% in volume, rispetto al dato 2010.
Per aggiornamenti sull’iniziativa www.fairtradeitalia.it

Cos’è FairTrade?
FAIRTRADE® è il marchio internazionale di certificazione dei prodotti del Commercio Equo. Assicura che i prodotti con il suo simbolo siano stati lavorati nel rispetto dell’ambiente e dei diritti dei lavoratori e che siano stati acquistati secondo i criteri del commercio equo. Fairtrade garantisce un prezzo equo e stabile ai produttori del Sud del Mondo (Fairtrade Minimun Price) e un margine aggiuntivo da investire in progetti sociali e sanitari per le comunità e il rispetto delle colture locali (Fairtrade Premium).
Nel nostro paese il marchio FAIRTRADE® è gestito dal consorzio Fairtrade Italia, che è parte di Fairtrade International, tra altre 20 Iniziative nazionali di marchio. Fairtrade Italia è un consorzio di organismi del Terzo Settore.

Fairtrade in cifre
€57,5 milioni
Il valore stimato delle vendite di prodotti a marchio Fairtrade in Italia nel 2011
+16,5%
La crescita rispetto al dato del 2010
54%
La quota di biologico sul valore totale 2011
+16%
La crescita dei prodotti biologici in volume rispetto al dato 2010
più di 5.000
I punti vendita dove è possibile trovare i prodotti certificati Fairtrade
991
Le organizzazioni di produttori nel mondo, per un totale di 1,2 milioni di persone
€5 miliardi
Il valore globale delle vendite Fairtrade nel 2011
6 milioni
I produttori e le loro famiglie che beneficiano dal sistema Fairtrade nel mondo (stima)

Comments

comments