Febbraio 24, 2024

Elementi da non trascurare nella stampa di un libro

Stai pensando di stampare un libro? Allora dovresti sicuramente tenere in considerazione alcuni elementi che ti risulteranno fondamentali durante il processo.

1. Conteggio pagine

Il conteggio delle pagine è probabilmente una delle specifiche più mal comunicate di un libro. La confusione deriva dal fatto che ciò che uno stampatore di libri chiama una pagina potrebbe non essere sempre ciò che la persona media considera. Ogni foglio ha due lati, la stampante fa riferimento a ciascun lato di questi fogli come una pagina separata. Quindi, per una stampante ogni foglio all’interno del libro rappresenta due pagine. Tuttavia, molti spesso si riferiscono a ciascun foglio all’interno del libro come a una pagina. Anche se un foglio del libro è bianco su un lato o è bianco su entrambi i lati, la stampante lo conterà come due pagine. Pertanto, ci saranno sempre il doppio delle pagine dei fogli di un libro. Questo è vero se il libro è rilegato perfettamente, cucito a sella, rilegato a spirale o qualsiasi altro stile di libro.
Quindi, quando richiedi un preventivo ricorda che ogni lato dei fogli all’interno di un libro conta come una pagina: ad esempio 100 fogli = 200 pagine.

2. Metodo di rilegatura

Il metodo di rilegatura si riferisce a come verranno unite la copertina e le pagine. I metodi di associazione più diffusi includono i seguenti:

a) Rilegatura in brossura: le pagine e la copertina sono legate insieme al dorso con una colla termica forte ma flessibile. Gli altri tre lati del libro sono tagliati per dare loro bordi puliti e “perfetti”.

b) Rilegatura a sella: le pagine e la copertina vengono piegate e nidificate insieme, quindi unite al dorso con punti metallici. Le graffette passano attraverso la piega piegata del dorso dall’esterno e vengono fissate tra le pagine più centrali.

c) Rilegatura a spirale: le pagine e la copertina sono unite al dorso con una resistente bobina di plastica. La bobina viene inserita e attorcigliata attraverso piccoli fori praticati lungo il bordo spinale della copertina e delle pagine del libro.

d) Rilegatura a filo: coppie unite di anelli di filo vengono inseriti attraverso fori praticati vicino al dorso della copertina e delle pagine del libro. Gli anelli vengono quindi serrati fino a quando non si chiudono in un cerchio perfetto.

e) Raccoglitori ad anelli: questo metodo di rilegatura utilizza anelli di metallo che si aprono e si chiudono per proteggere il contenuto stampato all’interno di una copertina rigida

In molti casi, il conteggio delle pagine del libro aiuterà a determinare quale metodo di rilegatura utilizzare. Ad esempio, un libro di 8 pagine potrebbe essere cucito a sella ma non rilegato perfettamente. Allo stesso modo, un libro di 120 pagine potrebbe essere perfettamente rilegato ma non cucito a sella. La bobina a spirale, il filo o la rilegatura ad anello funzionerebbero sia per il libro di 8 pagine che per quello di 120 pagine. In caso di dubbio, la stampante può aiutarti a determinare quale stile di rilegatura è più adatto alla tua particolare applicazione.

Comments

comments