Febbraio 24, 2024

Come realizzare il pane integrale?

Ricetta pratica e veloce per realizzare il pane fatto in casa integrale, continua la lettura di questo articolo.

Il pane integrale è spesso scelto come alternativa al classico pane bianco perché molto sostanzioso e ricco di nutrienti. La sua preparazione non è difficile e possiamo realizzarlo anche in casa seguendo la giusta ricetta. Andiamo perciò a scoprire come realizzare il pane fatto in casa sia con impastatura manuale che utilizzando una macchina per il pane, puoi dare un’occhiata qui su il sito ufficiale Macchinaperpastaepane.it .

Ingredienti necessari

Per realizzare il pane integrale bisognerà creare due impasti: la biga e l’impasto classico. Partiamo subito con la scoperta degli ingredienti per realizzare la biga:

  • 250 grammi di Farina Manitoba
  • 2 grammi di lievito di birra fresco
  • 100 grammi di acqua

Per l’impasto invece:

  • 150 grammi di farina integrale
  • 150 grammi di farina 2
  • 10 grammi di sale fino
  • 1 cucchiaino di malto 
  • 260 grammi di acqua

Come realizzare la biga

Per preparare la biga andiamo a versare in un contenitore l’acqua e il lievito, mescoliamo il composto fino a che il lievito non sarà completamente sciolto. Man mano andiamo ad aggiungere la farina mescolando con una forchetta per far si che non si formino grumi. Quando avremo terminato di aggiungere la farina andiamo a mescolare l’impasto con le mani fino a che l’acqua non verrà completamente assorbita dalla farina. Non dobbiamo creare un impasto omogeneo ma sbriciolato grossolanamente. Coprite con pellicola e lasciamo riposare per 10 ore a temperatura ambiente. 

Realizzare l’impasto.

In una ciotola andiamo ad aggiungere metà acqua e il malto e mescoliamo. Aggiungiamo a questo composto la biga spezzettata e cominciamo a discioglierla utilizzando le mani per impastare. Aggiungiamo le farine man mano continuando ad impastare. Terminato di aggiungere le farine aggiungiamo il sale e impastiamo. Aggiungiamo poi l’acqua rimanente e andiamo a creare questa volta un impasto omogeneo. Realizziamo una palla e copriamo con pellicola. Lasciamolo lievitare un’ora a temperatura ambiente, e poi per 16 ore in frigorifero. 

La lavorazione

Passato il tempo necessario andiamo a togliere dal frigo l’impasto. In una nuova ciotola andiamo a mettere un canavaccio e spargiamo della farina sopra. Prendiamo il nostro impasto e trasferiamolo su un piano di lavoro infarinato. Stendiamo l’impasto con le mani allargandolo e andiamo poi a portare i lembi verso il centro per lavorarlo. Creiamo perciò una nuova palla e gli diamo una forma di una pagnotta, riponiamo il tutto nel contenitore con il canavaccio, sfariniamo il nostro impasto e copriamo con i lembi del canavaccio. Lasciamo lievitare per 3 ore. 

La cottura

Posizioniamo la nostra pagnotta su una teglia o una pentola in forno preriscaldato, prima però lo incidiamo nella parte superiore con una lama affilata. Copriamo con coperchio e cuociamo per 55 minuti a 250°, il coperchio va rimosso dopo i primi 30 minuti di cottura. Togliamo dal forno passato il tempo necessario e lasciamo freddare il pane prima di gustarlo. 

Comments

comments