Febbraio 24, 2024

Cosa sono i filtranti alcolici e a cosa servono ai bartender

I filtranti alcolici sono utilizzati per eliminare le impurità dall’alcool, migliorando la chiarezza e il gusto del prodotto. Esistono diversi tipi di filtranti alcolici, tra cui quelli a base di carbonio attivo, carta da filtro e membrane. Ognuno di essi ha caratteristiche specifiche e può essere utilizzato per diversi tipi di alcool.

Come funzionano

I filtranti alcolici funzionano rimuovendo le impurità dall’alcool attraverso una serie di processi chimici e fisici. Quelli a base di carbonio attivo, ad esempio, rimuovono gli odori e i sapori indesiderati dall’alcool, mentre quelli a base di membrana eliminano le particelle più grandi.

Un filtrante alcolico per quanto ampiamente usato in vari comparti industriali, si adatta alla perfezione alle aziende produttrici di bevande alcoliche e a quelle produttrici di etanolo. In campo birrario, i filtranti possono essere utilizzati per migliorare la chiarezza della birra, mentre in campo vinicolo possono essere utilizzati per rimuovere le impurità e migliorare il gusto.

L’utilizzo di un filtrante alcolico richiede precauzioni, come la corretta installazione e manutenzione del filtrante per evitare contaminazioni. Inoltre, non tutti i tipi di alcool possono essere filtrati, quindi è importante leggere le istruzioni del produttore prima dell’utilizzo.

I filtranti alcolici per i bartender professionisti 

I filtranti alcolici possono essere un accessorio utile per i bartender professionisti. Ecco alcune informazioni da conoscere riguardo l’utilizzo dei filtranti alcolici per i bartender:

  • Miglioramento del gusto: I bartender possono utilizzare un filtrante alcolico per migliorare il gusto delle bevande alcoliche che servono. Ad esempio, un filtrante a base di carbonio attivo può rimuovere gli odori e i sapori indesiderati dall’alcool, migliorando il gusto complessivo del cocktail.
  • Risparmio di tempo: I filtranti alcolici possono anche aiutare i bartender a risparmiare tempo. Ad esempio, un filtrante può eliminare la necessità di dover ripetutamente filtrare le bevande alcoliche per ottenere il giusto gusto e la chiarezza.
  • Aumento del valore percepito: L’utilizzo di un filtrante alcolico può anche aumentare il valore percepito delle bevande alcoliche servite dai bartender. Una bevanda alcolica che ha un gusto migliore e una migliore chiarezza può essere vista come più pregiata e di alta qualità.
  • Variazioni di filtrante: Esistono diversi tipi di filtranti alcolici, che consentono ai bartender di scegliere il filtrante che meglio si adatta alle loro esigenze e alle bevande alcoliche che servono.
  • Limiti: È importante notare che l’utilizzo di un filtrante alcolico non può sempre risolvere tutti i problemi delle bevande alcoliche. Ad esempio, alcune impurità possono essere causate dal processo di produzione e non possono essere completamente eliminate con un filtrante.

Comments

comments